Aug. 22, 2018

Italian Movie Dubbed In Italian Free Download The Fortress


The Fortress


Italian Movie Dubbed In Italian Free Download The Fortress

The Fortress

Durante l'inverno del 1636/7, la Corea fu invasa dagli eserciti Manciù. La causa della guerra fu il rifiuto del re Injo di Corea di abbandonare la sua tradizionale alleanza con la dinastia Ming che i Manciù stavano cercando di soppiantare come governanti della Cina. (Dovevano raggiungere questa ambizione nel 1644). Mentre il film si apre Injo, di fronte alla sconfitta del Manchus numericamente superiore, si è rifugiato con la sua corte e gran parte del suo esercito nella fortezza di Namhansanseong.

Lo storico Injo sembra aver condiviso alcuni dei difetti del personaggio, come la caparbietà e la riluttanza a prendere consigli, che avrebbero portato il suo Charles I britannico britannico in guai seri. (I due monarchi dovevano morire nello stesso anno, 1649, anche se diversamente da Charles Injo non fu deposto e non fu giustiziato ma morì di morte naturale). Qui, tuttavia, viene raffigurato come un uomo dilaniato da un terribile dilemma - o per sottomettersi al Manciù, una prospettiva che considera sia umiliante e disonorevole, sia per continuare a resistergli, una linea d'azione che porterà inevitabilmente a ulteriore spargimento di sangue e che potrebbe portare alla distruzione del suo regno. I suoi cortigiani sono divisi in fazioni pacifiste pro-pacifisti e pacificatori, entrambi i quali sostengono con forza di persuadere il re verso il loro punto di vista.

Anche se si tratta di un film sudcoreano e realizzato su scala epica, non è un dramma eroico e patriottico. L'invasione Manciù si è conclusa in quella che i coreani hanno percepito come un'umiliazione nazionale, quindi non è la sostanza da cui i drammi patriottici possono essere facilmente modellati. È, invece, per molti versi un'epopea pacifista. Sebbene ci siano scene di battaglia generosamente allestite, la maggior parte dell'azione si svolge all'interno della fortezza assediata stessa. L'enfasi è meno sul combattimento reale che sulla sofferenza causata dalla guerra, sia la sofferenza mentale di coloro che sono gravati dalle angoscianti responsabilità di comando sia dalla sofferenza fisica degli uomini che combattono. Anche quando non sono impegnati in un vero combattimento con il nemico, questi uomini soffrono ancora, sia per il freddo estremo che per la fame. In una scena i soldati sono costretti a nutrire le loro giacche di paglia, la loro unica difesa contro il freddo, verso i loro cavalli. Nella scena successiva vediamo i cavalli macellati per nutrire gli uomini.

Storicamente, l'intera guerra si è svolta in inverno - era finita nel giro di poche settimane - e il regista Hwang Dong-hyuk fa buon uso dei paesaggi invernali coreani, investendo il film con una bellezza cupa e usando loro a simboleggiare la sofferenza causata dalla guerra. Ci sono eccellenti recitazioni da Park Hae-il come il re, Lee Byung-hun e Kim Yoon-seok come leader e portavoce delle due fazioni ideologiche rivali e Go Soo come Seo Nal-soi, un umile fabbro che intraprende un missione pericolosa per cercare di invocare rinforzi per alleviare la fortezza assediata. È improbabile che questo film, interpretato da attori di fama internazionale e che ha a che fare con un episodio storico poco conosciuto al di fuori della Corea, sia ampiamente visto in Gran Bretagna o altrove in Occidente, ma dovrebbe esserlo. Nel modo magistrale in cui Hwang affronta le miserie della guerra è un "All Quiet on the Western Front"; per i nostri tempi. Insieme al recente & quot; The Handmaiden & quot; mi ha persuaso che il cinema sudcoreano, un tempo trascurato, sia ora in grado di produrre film di altissima qualità. 9/10 Josean (coreano) King Injo (Park Hae-il) viene attaccato dai Qing, guidati dal Khan. Si ritira in una fortezza di montagna nel profondo inverno e ascolta mentre il Ministro dell'Interno Choi (Lee Byung-hun) discute con il Primo Ministro (Sung Hyun-soo) sul fatto di negoziare o combattere. Nel frattempo, gli abitanti del villaggio e i soldati della fortezza, incluso il fabbro, hanno reclutato Nal-soe (Go Soo) e suo fratello stanno lentamente morendo di fame e sono morti per fame, e si sta rivelando un lungo, lungo inverno .... Questo film è basato sulla storia coreana del XVII secolo, quando la Cina governava gran parte della penisola e a sua volta era minacciata dai Qing, le forze dell'impero di Gengis Khan. Complessivamente, & quot; The Fortress & quot; sottolinea la futilità della guerra e, un po 'inaspettatamente, anche quella vita alla fine prevarrà (non solo per tutti). Il film è piuttosto lungo a circa 2 ore e mezza, ma è magnificamente disegnato e particolarmente interessante da vedere nel bel mezzo di un'estate molto calda; tutte le scene di tempeste di neve mi hanno fatto sentire un po 'freddo, persino! Come manchuriano, apprezzo i registi coreani per aver usato la lingua dimenticata di Manchu in questo grande film. Nella storia della Manciuria, i suoi vicini più frequentemente citati sono il Giappone, la Russia e la Cina. Anche il Giappone ha fondato una volta una nazione manciù. Ma a differenza della Corea, il Giappone non ha mai realizzato un film con l'uso del linguaggio Manchu. Dopo tanti anni, finalmente ci rendiamo conto di chi è il nostro vero amico. Dio benedica la Corea, una nazione e un vicino che meritano rispetto. In 1636, the Qing dynasty attacks Joseon. King Injo and his retainers, including Choi Myung-kil and Kim Sang-hun, hide in the mountain fortress city of Namhansanseong. They are isolated from the outsi b0e6cdaeb1

Tropical Inferno movie in italian free download
The Pieces movie download in mp4
Big Trouble in Little China
full movie in italian 720p
the L'ultimo dei Mohicani full movie in italian free download hd
Zetman movie download in hd
Rombo di tuono malayalam movie download
the Vendetta trasversale full movie in italian free download hd
Download italian movie Yang guo yu xiao long nu
Ora X: Gibilterra o morte! 720p